Nessuno si aspetta l’inquisizione spagnola, parte 1.

Stark si è dimesso, borse a picco ovunque e oggi va come deve andare. Spero di non essere l’unico ed essersi chiesto chi diavolo è sto Stark? Se mi affossi le borse di mezzo mondo vuol dire che sei uno importante, com’è che non ti ho mai sentito nominare?

Non che io sia un esperto di finanza, ma questo non vuol dire, anche se non ascolto i lamenti strazianti di una spogliarellista mancata, so chi è Britney Spears.

Ok, Britney Spears mi piace, ma mi serviva un esempio.

Comunque la crisi è tornata a colpire, come dicevano i Monty Python, nessuno si aspetta l’inquisizione spagnola  quindi oggi parliamo del portafoglio virtuale e delle prossime mosse che farò, le pulizie di fine estate.

Ok, prima delle ferie il portafoglio valeva grossomodo 50.000$ e contando che ero partito ad aprile da 40.000$ pensavo di essere un figo. Ora valore è di 41.000$, quindi sono tornato ad essere l’imbecille di prima. I motivi sono 3: la crisi, la difficile gestione del portafoglio tramite il blog e alcune scelte che ho fatto.

Le dimissioni di Jurgen Stark (nella foto lo si vede mentre libera il suo ufficio) sono servite a gettare benzina sul fuoco della crisi.

Sulla crisi, sul fatto che la gestione tramite blog sia complicata (l’assenza di stop loss eccetera eccetera) ho già scritto e visto che dubito che l’ospitalità di wordpress mi permetterà di modificare le impostazioni del portafoglio, che so, inserendo un widget ad hoc…  finché non avrò il mio dominio, tocca farselo andare bene.

Limitata l’esposizione in MYRX. La società ha comunicato di voler allocare  le risorse finanziarie destinate ad Azixa verso composti in fase meno avanzata. Traduco io, Azixa bocciato. J. Bianco, lo leggi sto blog? Segnati due cosine su Opaxio in pazienti con GBM…

MYRX è stato un mio errore, ma il prezzo attuale penso sia troppo basso, quindi il resto lo venderò quando gli indici torneranno a valori normali.

Per ASTM GTXI CLDX il discorso è differente. Senza un evento binario specifico all’orizzonte, conviene venderne qualcuna e fare cassa da dirottare sui titoli con scadenze interessanti. All’orizzonte c’è una possibile data PDUFA per CRIS da tenere sott’occhio, ma abbiamo ancora 2 mesi di tempo.

Capitolo approvazioni in arrivo… AIS, CBRX, AFFY, CORT e IGXT. Ok, tolto l’ultimo che merita un discorso speciale AIS ha reso il 25% fino ad ora, che per me è sufficiente, quindi venderò anche quelle, per le altre attendo.

In sintesi, cosa ci aspetta:

approvazione farmaci.

CORT 17 febbraio

AIS  8 dicembre

IGXT 13 novembre

AFFY 27 marzo

CBRX 26 febbraio

Studi clinici ed altro.

YMI primi di novembre abstract per ASH su CYT 387. Inoltre potrebbe trovare giovamento da una eventuale bocciatura di FDA verso il farmaco di INCY, Ruxolitinib,  la data prevista per la decisione è il 3 dicembre.

ASTM a novembre ulteriori dati dal RESTORE CLI, più in generale, dopo lo SPA, si attendono notizie sulla fase 3, la REVIVE CLI.

GTXI nel 4Q11 con la fase 2b di Capesaris carcinoma della prostata avanzato, come ricorderete poi, il 14 settembre c’è il meeting di esperti in riunione

CLDX… qui c’è solo l’imbarazzo della scelta, potrebbe arrivare di tutto, dal CDX 011 al CDX 1401 al CDX 1307 tra 4Q11 e 1Q12. Magari anche qualcosa sul CDX 110…

MYRX… come detto sopra, non mi aspetto nulla ora.

Ultima cosa, ricordo SGMO il 19 settembre

alla prossima.

2 pensieri su “Nessuno si aspetta l’inquisizione spagnola, parte 1.

  1. Ciao C.K.

    Come fai a seguire tutti sti farmaci, tante Società, Iter procedurali, steps di avanzamento, conoscenze scientifiche specifiche, specificità qualitative di efficacia ecc. ecc., è per me un mistero.
    Su Jurgen Stark, scuola e credo Bundesbank, capo Economista BCE, membro Tedesco del consiglio strategico/esecutivo BCE, che dopo le dimissioni di Axel Webber da Governtore della Bundesbank è diventato il Controllore del Governo Tedesco in seno alla BCE, posso sottolineare che le reazioni alle sue dimissioni ci sono tutte, anzi e forse anche meno del dovuto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...