MELA (ancora?) +55%, la saga di Spectrum ed il mercoledì di Cell Therapeutics.

Prima di cominciare l’articolo una piccola nota su RXII che ieri ha chiuso a -35% e che quei gentiluomini di Directa non mi fanno acquistare. RXi Corporation ha deciso di dividersi in due,  Galena Biopharmache si concentrerà sull’aspetto oncologico e RXi Pharmaceuticals che invece si occuperà di terapie basate su RNAi.

Io ieri avrei comprato, più che altro nella speranza di un rimbalzo stamane. In ottica lungo termine, secondo me, la spiegazione della scissione è semplice. Galena intraprende la strada dell’innovativa e pericolosa immunoterapia, RXi quella della pericolosa ed inutile (al momento) RNAi. Tornerò a parlare di Galena più avanti.

Bene, cominciamo con il botto di MELA che ieri ha aperto passando 6$ e chiudendo poco sotto i 5. Come ricorderete MELA è reduce da un +80% di pochi giorni fa, ad inizio mese quotava 2$, dove può arrivare?MELA si trova con un dispositivo con marchio CE che non consentirà rimborsi, quindi vendere da noi sarà alquanto difficile, e con una approvable letter che ne limiterà molto l’utilizzo, e quindi la vendita. Credo sarà difficile rivedere MELA a 8-10$ e quindi rimane il consiglio spassionato, occhio! E comunque complimenti a chi le possiede!

Continua la telenovela a distanza SPPI/AMAG/ALTH.

Spectrum Pharmaceuticals ha comunicato di aver raggiunto il centesimo arruolato nel trial BELIEF, quello di Belinostat in PTCL recidivo refrattario. Cioè la stessa indicazione di Folotyn di ALTH, la compagnia che, secondo i rumors, dovrebbe finire acquistata da SPPI. Ricordate che già AMAG aveva presentato un offerta ad ALTH, alla quale Martin Shkreli si era opposto, arrivando a fare una controfferta per acquistare tutta AMAG, pur di far saltare l’accordo? Bene, MSMB (cioè sempre Shkreli, del quale parlerò ancora a breve) ha chiesto la testa di 6 membri del board di AMAG su 7. AMAG ha chiesto ai suoi azionisti di rinviare la decisione. La battaglia per la compagnia di mezzo continua.

Nella foto, da sinistra, Dan Eramian, James Bianco, suo fratello Sheemus ed il nuovo assunto Reed "Mad dog" Tuckson. Tuckson si occuperà di bibite e salatini durante gli incontri con la FDA.

CTIC ultimamente invade la mia casella di posta elettronica (se mi volete inviare una mail cliccate su contatti nel menù in alto), il che è divertente, visto che avrò mandato loro (sia in Italia che a Seattle che attraverso Barabino) una decina di mail chiedendo semplici informazioni che un azionista dovrebbe poter ricevere.

Comunque ieri hanno annunciato che Reed Tuckson, pezzo grosso americano, si aggiungerà al board. Avrei preferito uno più eurocentrico, vista la MAA di pixuvri, ma rimango ottimista sul fatto che dopo l’approvazione (si spera presto) Novartis eserciterà la facoltà pixantrone e provvederà a commercializzare il farmaco direttamente. CTIC e NVS, in quel caso, dovrebbero mettersi ad un tavolo e discutere i termini dell’accordo, ammesso che non lo abbiano fatto, visto che JB dopo la CRL in USA aveva dichiarato di aver intenzione di rinegoziare. Ma questa è un’altra storia.

Da domani e fino a pronuncia del CHMP, appuntamento settimanale con “il mercoledì di Cell Therapeutics“. A domani.

7 pensieri su “MELA (ancora?) +55%, la saga di Spectrum ed il mercoledì di Cell Therapeutics.

  1. Ciao C.K.
    Domani, da te definito “il mercoldì CTIC”, esprimi il tuo sincero convincimento su come credi si concluderà la PCnovela………
    Ovviamente sarà solo il tuo convincimento, che poi si verifichi o meno……non ti espone a niente.

    • Ciao Cellista, l’idea è quella di separare i fatti riguardanti il pixantrone dalle leggende, in modo che tutti si possano fare una opinione. sicuramente ci sarà anche una previsione sull’approvazione, ma prima di postarla vorrei avere dei chiarimenti. comunque non è un segreto che io ritenga probabile l’approvazione…
      ciao!

  2. Sono daccordo sul dividere i fatti veri dalle aspettative, e come potrebbe essere il contrario.
    Da cosa aspetti chiarimenti, se posso chiederlo ?
    Personalmente, dopo i tanti falsi segnali (sommergibilisticamente parlando, e non a caso), anche se sempre molto ottimista, aspetto fatti certi e concreti sui quali poggiare realistiche aspettative di valore.
    Di belle donne mettini tante, così la fila si allunga

    • Certo che puoi chiederlo, ci mancherebbe… siamo qui per condividere informazioni. Aspetto chiarimenti da cell… e poi da EMA, tramite conoscenze lavorative… non garantisco notizie bomba ovviamente🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...