Finalmente un po’ di sereno, tra rialzi e ribassi da paura.

Giornata verde ieri, finalmente una tregua dalla pioggia di sangue alla quale assistiamo da tempo. Con qualche notevole eccezione però, Ym Biosciences (YMI) e Celsion (CLSN) si sono rotte il collo, metaforicamente, con ribassi a doppia cifra. Mentre per CLSN una spiegazione si può trovare facilmente per YMI siamo ancora nel campo delle ipotesi, la più credibile delle quali mi sembra ancora quella scritta poco tempo fa qui.

Finiamo il capitolo profondo rosso con Celsion che ha rilasciato un comunicato stampa sul tanto atteso primo step dello studio HEAT. La raccomandazione unanime è quella di continuare lo studio. Si tratta anche della più ragionevole ma in molti a quanto pare speravano che i dati fossero così stupefacenti da chiudere il tutto e passare oltre. Anche io ci avevo fatto un pensierino…

Passiamo alle buone novelle.

Micromet (MITI) inizia una fase due del promettentissimo blinatumomab in pazienti con leucemia linfoblastica acuta da precursori delle cellule B recidivi o refrattari. Se vi siete persi l’articolo e non conoscete le straordinarie potenzialità del più avanzato prodotto della tecnologia BiTE, guardate qui. Ieri MITI ha festeggiato con un +11%, figlio anche del clima di festa generale.

Exelixis (EXEL) ed il National Cancer Institute (NCI) stipulano un accordo di cooperazione che prevede fino a 20 studi clinici l’anno in tumori solidi che vedranno coinvolto Cabozantinib. Non c’è bisogno di mettere link ad articoli nei quali parlo di Cabozantinib credo…

Per quel che ci è dato sapere i trial saranno disegnati per stabilire l’efficacia di Cabozantinib in relazione ad altri VEGFR2 inibitori, per capire quanto Cabozantinib possa ovviare al problema della resistenza di alcuni tumori a VEGFR2 o EGFR inibitori e per chiarire il meccanismo di azione di Cabo nei confronti delle metastasi ossee.

Sulla base dei risultati che si otterranno dai trials sponsorizzati dal NCI e da quelli di EXEL verranno prese decisioni sui percorsi da seguire. Ottima notizia per Cabo e per EXEL, ed in questo periodo ne hanno veramente bisogno.

Molto più complesso spiegare il +20% di Infinity (INFI)… se vi interessa, qualcosa avevo già scritto qui. Molto probabilmente si sta solo riportando ai livelli che le competono, visto lo scivolone degli ultimi giorni… se così fosse… speriamo che tutte le altre prendano esempio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...