Euro biotech: Neovacs ($ALNEV) e MolMed ($MLM.MI), separati alla nascita.

Oh, continuo con le segnalazioni dei lettori nei posti più interessanti, quelli nei quali mi piacerebbe essere invitato per le ferie. Tutto spesato ovviamente.

Ah, già vi immagino intenti a terminare la connessione e formattare l’hard disk, troppo tardi, vi ho sgamato.

Vedo un lettore del Messico e questo conferma che la mia strategia di mettere foto di donne focose negli articoli paga bene in America latina. Detto questo, ci sono già stato due volte e non me la sentirei di contraddire la saggezza popolare che afferma che ci deve essere la numero tre e che poi la quattro verrà da se.

Passando ad argomenti più leggeri, sto preparando qualcosa per chi voglia investire di più nelle compagnie farmaceutiche e biotech situate in Europa, che magari non quotino sul mercato americano. L’articolo di oggi è roba leggera, vediamo cosa viene fuori usando più immagini e meno parole. Oh, non sono le immagini che pensate voi.

Ero a caccia di curiosità e, visto che in più di una persona mi ha fatto notare che in questo periodo l’andamento di MolMed e Cell Therapeutics sembra essere simile ho voluto dare uno sguardo, cercando anche qualche compagnia europea che avesse in comune con Molmed qualcosa in più.

Ok, cominciamo col confrontare il percorso di CTIC (quotazione italiana) con quello di MolMed:

La differenza fra i due titoli è evidente in corrispondenza dei picchi di CTIC.

Questo è invece un grafico che prende in considerazione sia MolMed che Neovacs. Quest’ultima è una compagnia farmaceutica francese che sta sviluppando delle terapie per morbo di Crohn, artrite reumatoide (AR) e lupus (si, di nuovo il maledetto lupus!) basate sull’impiego del TNFα (alfa Tumor Necrosis Factor) coniugato con un carrier, in un modo simile all’NGR-hTNF di MolMed.

L’andamento dei due titoli si sta differenziando nell’ultimo periodo, prima il percorso era abbastanza simile. Il vantaggio che sta registrando Neovacs penso sia attribuibile ai dati della fase 2a relativa all’artrite reumatoide ed alla fine dell’arruolamento per la fase 2 nel morbo di Crohn, questa è la pipeline di Neovacs:

Come si può intuire, la tecnologia Kinoid viene applicata a diverse citochine rendendo la pipeline di Neovacs estremamente versatile. Ironia della sorte, sembra che compensi la mancanza, finora, dell’utilizzo dell’NGR-hTNF su questi versanti, probabilmente perché la parte peptidica del farmaco (l’NGR) non ha ancora mostrato una utilità nell’individuare bersagli analoghi.

Come MolMed anche Neovacs capitalizza una miseria e quindi l’aggiungo alla Euro WatchList che diventerà un portafoglio virtuale a parte.

Ho intenzione di tornare sull’argomento parlando di una compagnia estremamente interessante, già citata in passati articoli e che si occupa anch’essa di RA utilizzando un approccio unico, cioè uno JAK1 inibitore. Anche di questi composti abbiamo già parlato in passato, preparatevi quindi ad un “Benvenuti nell’Era del Giano Bifronte parte 3” nel quale analizzeremo le prospettive di Galapagos ($GLPG) e le conseguenze dell’accordo miliardario con Abbott.

Per il momento: que viva Mexico!

4 pensieri su “Euro biotech: Neovacs ($ALNEV) e MolMed ($MLM.MI), separati alla nascita.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...