Spectrum Pharmaceuticals ($SPPI), un appunto alle vicende recenti (parte 1).

Ci sono sicuramente tantissime persone alle quali non interessa affatto la mia opinione e men che meno pensano di investire acquistando Spectrum Pharmaceuticals ($SPPI).

Diverse persone in questi giorni si stavano invece chiedendo se fosse o meno il caso di entrare,  visto il tonfo accusato nelle ultime giornate di contrattazione. Chi lo ha chiesto a me sa già la mia risposta e chi invece non lo ha fatto ed ha letto l’appunto precedente scritto a caldo potrebbe essere rimasto un po’ spiazzato.

Sia che vi interessi il titolo e quello che penso io o meno, sia che siate leoni o gazzelle: forse queste righe che sto per scrivere ed alcuni link annessi, potranno aiutare…

Tanto per cominciare vediamo quali sono le cause della caduta, che poi affronterò a tempo debito nel dettaglio. I motivi sono principalmente tre, per come la vedo io, anche se uno di questi viene da molti considerato come un fatto positivo: l’acquisto di Allos ($ALTH). Il secondo motivo è che Eoquin ha restituito dati che tutto sono fuorché positivi, per quanto ci si possa impegnare nello scavare. Il terzo motivo è che tutti hanno registrato performances negative lunedì, a tradimento, se così posso dire.

Il quadro, per come la vedo io, è comunque positivo ed interessante e un’azienda come Spectrum merita ancora moltissima attenzione ma l’investimento ora deve tenere conto di diversi aspetti, oltre a quelli che ho elencato poco fa, che si riassumono in due frasi: la penuria di leucovorina e l’avvento di ASCO 2012.

Fusilev e la leucovorina.

Non ho intenzione di scassarvi le uova pasquali rimaste con discorsi su enantiomeri e bioequivalenze, farmaci orfani e affini; dopo tutto, siamo ancora freschi di ponte e preferiremmo tutti pensare a cose più gradevoli. Diciamo che il concorrente numero uno di Fusilev è la lucovorina e che uno dei motivi per i quali Spectrum Pharmaceuticals ($SPPI) ha raggiunto notevoli quotazioni è legato alle vendite di Fusilev, facilitate dal fatto che la leucovorina non si trovava. Esatto, c’era penuria di leucovorina, un prodotto generico ed economico.

La durata di questa penuria influenzerà in parte le vendite di Fusilev ma una considerazione è da fare. Questa carenza va avanti da parecchio tempo e molti medici che hanno adottato Fusilev non torneranno necessariamente ad utilizzare il generico, anche se in quest’ultimo modo consentirebbero un notevole risparmio.Oltre all’impiego del farmaco in Europa sta andando ad aggiungersi un notevole impiego anche sul suolo americano, il che contribuisce alle casse, ma anche alla mole di dati disponibili riguardo l’efficacia e la sicurezza.

Il punto della situazione lo potete monitorare qui:

FDA drug shortage

Basta cercare “leucovorin” all’interno della pagina per trovare questi risultati che vi riporto:

Leucovorin Calcium Lyophilized Powder for Injection

Company/Products Reason Related Information Date Updated
Bedford Laboratories
Customer Service
1-800-562-4797
Manufacturing delays Bedford  has all leucovirin presenations on backorder and the company cannot estimate a release date.
Teva Pharmaceuticals
1-800-545-8800
Manufacturing delays Teva, in conjunction with the FDA, is initiating a temporary importation of Leucovorin Calcium Folinate Solution for Injection, to the United States market to address the current shortage.
See Dear Healthcare Professional letter (PDF 692KB) for additional information. Teva is currently on backorder and anticipates limited resupply by end of April 2012.
Reverified 3/15/2012
APP Pharmaceuticals
1-888-386-1300
Increased demand APP is currently back-ordered due to increased demand. Intermittent releases are being allocated. (NDC# 63323-710-50 for the 200mg SDV and NDC# 63323-711-00 for the 500mg SDV). Revised3/12/201

Come vedete dalle date, le informazioni sono abbastanza aggiornate. Poi c’è Fusilev:

Levoleucovorin (Fusilev) 50 mg single use vials(updated 7/7/2011)

Company/Products Reason Related Information
Spectrum Pharmaceuticals
1-877-387-4538 or 1-877-FUSILEV
Fusilev (levoleucovorin) for Injection 50 mg vials (NDC 68152-101-00) are available from Spectrum Pharmaceuticals in ample quantities. Based upon the current and anticipated inventory, Spectrum Pharmaceuticals is able to meet all present and future demand. Please call the Company directly at 1-877-387-4538 to obtain Fusilev which is now approved for CRC.Reminder: There is potential for dosing errors when interchanging leucovorin and levoleucovorin (Fusilev). The dose of levoleucovorin (Fusilev) is one-half the dose of racemic leucovorin injection (e.g., levoleucovorin [Fusilev] 7.5 mg = racemic leucovorin 15 mg).For more information visit: Spectrum Pharmaceuticals disclaimer icon web site.

Spulciando fra i produttori della versione generica potreste imbattervi in questo file PDF, che mi pare abbia gettato ancor più benzina sul fuoco dei pessimisti. Anche se il farmaco generico viene indicato come disponibile, le quantità sono limitate, quindi non riesco a giustificare tutta questa paura. Sia chiaro, il rischio rimane, ma chi si sveglia ora secondo me fa un pessimo servizio agli investitori.

Il capitolo ASCO 2012.

Spectrum ha una pipeline veramente interessante e tende ad occupare molto tempo ed energia ad illustrarla in meeting importanti, ASCO no può certo mancare. Zevalin di norma fa la parte del leone, ma vista la mole di studi che coinvolgono Belinostat ci si può attendere un coinvolgimento del farmaco targato Topotarget non indifferente. Dubito che Eoquin sarà in vetrina, visto i risultati annunciati da poco.

Per dirla tutta, non mi aspetto molto dall’ASCO di Spectrum, anche se mi riservo un update più avanti, quando la questione sarà  un po’ più chiara.

L’idea che ho, e che mi pare sia stata anticipata anche in conference call, è che molto tempo ora sarà dedicato a trovare in accordo con FDA un percorso che possa portare alla richiesta di approvazione di Eoquin.

L’acquisto di Allos Therapeutics ($ALTH) ha anch’esso portato via tempo e risorse (se vi interessa, leggete gli articoli che avevo scritto tempo fa, avrete un’idea di quanto tempo sia durata la trattativa).

Aggiungete a questi pensieri fatti a voce alta il fatto che dopo ASCO si assiste generalmente ad una massiccia vendita sulle notizie, spesso anche solo dopo l’annuncio degli abstract.

Attendere due mesi potrebbe significare avere una quotazione migliore come base di partenza, ma non è lecito ipotizzare che da qui ad ASCO il titolo possa tornare a quotare cifre molto maggiori di quelle attuali? La risposta è ovviamente si, ma in misura maggiore sarebbe dovuto al fatto che il crollo degli ultimi giorni mi pare esagerato, l’unica motivazione reale è legata alla fase 3 di Eoquin, della quale mi occuperò nel prossimo articolo.

Una soluzione potrebbe essere quella di aprire una posizione d’avamposto, da chiudere senza rimorsi in periodo pre ASCO, per poi rientrare dopo il sell off. Spectrum Pharmaceuticals ($SPP) di per se non ha una mole di eventi elevata ad attenderla, ma come ben sapete (o state imparando a sapere) è grandiosa nel crearseli.

Ma anche di questo riparlerò la prossima volta.

Oh, non stupitevi se anche oggi sarà rosso fuoco, ma per altri motivi ancora…

2 pensieri su “Spectrum Pharmaceuticals ($SPPI), un appunto alle vicende recenti (parte 1).

  1. A parte i complimenti di rito, volevo chiedere se risulta a qualcuno che ci sia una protesta
    da parte dei piccoli azionisti di ALTH per il prezzo relativamente basso pagato per azione,
    e se storicamente questo genere di azioni legali possano essere significative o trascurabili
    per la quotazione di SPPI..
    Grazie, per il bel lavoro fatto !

    • Grazie a te per i complimenti e per leggere questo blog!
      non sono a conoscenza di azioni di questo tipo ma non faccio fatica a credere che ce ne sia più di una in ballo… normalmente capita che qualche studio legale promuova azioni di questo tipo, class action che poi non sortiscono alcun effetto. nel caso specifico il prezzo sembra si un po’ basso, ma deve tenere conto anche del CVR e dell’effetto che potrebbe avere l’approvazione di folotyn in europa… con buona pace degli azionisti di allos… non credo che avrebbero potuto sperare in una proposta migliore…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...